successione da zia senza figli e marito a nipoti

 (letto 3633 volte)
Benvenuto, ospite,
puoi consultare il forum ma non puoi scrivere.
Per intervenire nel forum effettua il login oppure registrati.
Rispondi   Aggiungi sondaggio
Vai ai messaggi non letti
Inviato il 22 Aprile 2009, 17:16:26
Sponsor
Inviato il 22 Aprile 2009, 17:16:26
Matricola terrestre
**********
Messaggi: 1

salve,ho una zia,sorella di mia madre,ormai in età avanzata e piuttosto malata.da più di sei mesi mi sto facendo carico da sola della sua assistenza,anche se siamo in tre nipoti.mia zia non si è mai sposata e non ha figli,ormai tutti i parenti sono deceduti e siamo rimaste solo noi tre nipoti.lei è di milano ed io di vigevano,e tutte le settimane vado da lei per farle la spesa,per le medicine e tutte le altre necessità pratiche di cui ha bisogno.è proprietaria di un piccolo appartamento in milano,e durante le nostre chiaccherate mi ha confidato che se potesse lascierebbe solo a me l'eredità di questo appartamento,ma crede di non poterlo fare,avendo io due sorelle anche se totalmente disinteressate a questa zia che non versa neppure in buone condizioni economiche.lei vorrebbe sdebitarsi con me per l'assistenza che le presto ma conomicamnte non si può permettere di rimborsarmi neppure le spese di benzina ecc,e vorrebbe che le mie sorelle contribuissero con tempo e denaro,ma così non è.e lei ha pensato più di una volta di escluderle dall'eredità.io non vorrei questo anche perchè mi troverei ad affrontare spese sull'eredità magari elevate,non so in che percentuale,ma mi chiedo:potrebbe fare uno scritto in cui dichiara la volotà di lasciare la casa solo a me,per gratitudine?se sapete sulla materia attendo chiarimenti.grazie.saluti.cinzia

Inviato il 22 Aprile 2009, 17:29:54
Laureato iperspaziale
**********
Messaggi: 1336

Scritto da comicin
salve,ho una zia,sorella di mia madre,ormai in età avanzata e piuttosto malata.da più di sei mesi mi sto facendo carico da sola della sua assistenza,anche se siamo in tre nipoti.mia zia non si è mai sposata e non ha figli,ormai tutti i parenti sono deceduti e siamo rimaste solo noi tre nipoti.lei è di milano ed io di vigevano,e tutte le settimane vado da lei per farle la spesa,per le medicine e tutte le altre necessità pratiche di cui ha bisogno.è proprietaria di un piccolo appartamento in milano,e durante le nostre chiaccherate mi ha confidato che se potesse lascierebbe solo a me l'eredità di questo appartamento,ma crede di non poterlo fare,avendo io due sorelle anche se totalmente disinteressate a questa zia che non versa neppure in buone condizioni economiche.lei vorrebbe sdebitarsi con me per l'assistenza che le presto ma conomicamnte non si può permettere di rimborsarmi neppure le spese di benzina ecc,e vorrebbe che le mie sorelle contribuissero con tempo e denaro,ma così non è.e lei ha pensato più di una volta di escluderle dall'eredità.io non vorrei questo anche perchè mi troverei ad affrontare spese sull'eredità magari elevate,non so in che percentuale,ma mi chiedo:potrebbe fare uno scritto in cui dichiara la volotà di lasciare la casa solo a me,per gratitudine?se sapete sulla materia attendo chiarimenti.grazie.saluti.cinzia


Se fa testamento o comunque lascia uno scritto in cui dichiara di lasciare l'appartamento a te,allora rimarrà tuo. Lo trovo più che giusto. Però deve essere il tutto fatto per tempo,per evitare successive recriminazioni.

Inviato il 22 Aprile 2009, 17:29:54
Sponsor
Rispondi   Aggiungi sondaggio
Vai a:

© Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati | Tuttogratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti. Tuttogratis e la tua Privacy.

rss

Tuttogratis.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08
Powered by SMF 1.1.8 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC